Facebook per i saloni di parrucchiere: domanda e risposta

Condividi questo articolo se ti è piaciuto
Facebook
Ho fatto una promozione sulla mia Pagina Facebook ma non ha funzionato. Perché?”
 
Questa è una domanda, anzi una domandona che mi viene posta molto spesso da parrucchieri che hanno sentito dire da qualche parte che Facebook funziona per promuovere il salone. Purtroppo, quando provano a sponsorizzare i propri contenuti, molto spesso il risultato è uno spreco di soldi bello e buono. Visto che si tratta di una domanda che ne comprende molte altre, rispondo suddividendola in tre parti, per chiarire ogni suo aspetto.
 
 

PRIMA PARTE- Facebook funziona per sponsorizzare i saloni di parrucchieri?

È vero che i vecchi volantini (o cosiddetti news) non servono più e che la stragrande maggioranza delle persone usa i volantini per riempire il sacchetto della raccolta differenziata?
È Facebook lo strumento da usare oggi per promuovere il salone?
 
 
La risposta è Sì e ancora Sì. I miei studenti sanno bene che sponsorizzare i propri contenuti su Facebook è la strada che in questo momento porta risultati in modo più rapido rispetto a tutti gli altri media.
Per RISULTATI non intendo i “mi piace” ottenuti sul post sponsorizzato, ma intendo proprio i clienti che arrivano in salone grazie alla pubblicità su Facebook. Perché è davvero possibile portare nuovi clienti in salone attraverso Facebook, a patto di rispettare delle condizioni: a) i contenuti creati devono essere interessanti per i clienti target. Contenuti noiosi non coinvolgono le persone né tantomeno le spingono ad avvicinarsi al tuo salone; b) se il contenuto è una promozione che riguarda prodotti o servizi, devi sapere costruire una promozione accattivante. Ora, le promozioni che di solito vedo in giro sono fatte principalmente di sconti. Come ho già detto ripetutamente, lo sconto NON è di per sé accattivante per la maggior parte delle persone. Le campagne basate solo sugli sconti si rivelano quasi sempre uno spreco di energia e denaro, sia nel breve che nel lungo termine. c)bisogna sapere usare la pubblicità su Facebook. Investire soldi in pubblicità senza avere conoscenza approfondita di Facebook Ads può significare non raggiungere il pubblico giusto e/o sostenere costi pubblicitari troppo alti.
 

SECONDA PARTE- Perché la mia sponsorizzata non ha dato risultati?

Se hai creato contenuti interessanti per i tuoi clienti target, hai creato una promozione accattivante scritta come si deve e hai usato Facebook Ads in modo corretto, può capitare comunque che questa promozione non porti alcun cliente nuovo nel tuo salone. Questo è del tutto normale: la prima volta che fai una promozione di norma ottieni un vago interesse da parte del pubblico. Vago interesse che può anche tradursi in risultato ZERO in clienti nuovi.
Ma questo non significa che Facebook Ads non funziona! Significa semplicemente che UNA VOLTA non è sufficiente per raggiungere risultati, come per tutte le cose. La pubblicità non è una bacchetta magica che porta clienti, a meno che tu non la faccia diventare una buona abitudine quotidiana. Passare da 5 clienti nuovi al mese a 30 clienti nuovi al mese è possibile, ma non è un risultato raggiungibile con 100€ di investimento pubblicitario fatto un mese sì e tre mesi no. La ripetizione è l’arma vincente quando si parla di qualsiasi mezzo pubblicitario, e Facebook non fa eccezione.

TERZA PARTE- Come posso migliorare la mia pubblicità su Facebook?

Prima ancora di parlare di pubblicità, su Facebook o altrove,  bisognerebbe che tu avessi chiari i tuoi valori, i tuoi obiettivi, il tuo stile comunicativo, i tuoi clienti target. La base di tutto è sempre la stessa: chi sei e come fai la differenza, ovvero il tuo brand. Senza un brand puoi anche investire migliaia di euro, ma non otterrai buoni risultati. Provo a dare per scontato che il tuo salone abbia valori e obiettivi da comunicare al pubblico, anche se questo nella mia esperienza capita raramente. Ammesso e non concesso che tu faccia parte dei pochissimi imprenditori nel settore della bellezza, ho un consiglio per te: per migliorare la pubblicità su Facebook devi imparare a comunicare in modo sempre più preciso ed incisivo ciò che il tuo salone può fare per i tuoi clienti target. Questo non riguarda soltanto il linguaggio che usi per le tue campagne pubblicitarie, ma riguarda l’insieme di tutte le parole, le immagini e i video che usi all’interno della tua Pagina Facebook.
Michela, ma io faccio il parrucchiere…la mia specialità sono i capelli non tutta questa roba qua!
Concordo pienamente con te su questo punto. Un parrucchiere non può diventare esperto di copywriting, marketing e Facebook in due mesi. Ma sai, è lo strumento più potente e più economico che abbiamo a disposizione in questo periodo per trovare nuovi clienti. E non sappiamo neanche per quanto tempo lo sarà, perché viviamo in tempi frenetici in cui ciò che è nuovo e funziona oggi, diventa vecchio e da rifare dopo 6 mesi. Vuoi davvero lasciarti sfuggire l’opportunità di far crescere il tuo salone in questo momento particolarmente favorevole, per una presa di posizione? Ok, sei  parrucchiere e fa’ il parrucchiere. Ma il parrucchiere che non conosce gli strumenti per attirare clienti nel suo salone è un dipendente, non il titolare di salone! Conoscere le basi del marketing è l’unico modo possibile anche solo per poter delegare ad altri alcune parti del marketing del tuo salone, come la pubblicità su Facebook. Come fai a sapere se chi ti gestisce le campagne pubblicitarie sta facendo bene il proprio lavoro, se non sai quali sono i parametri da controllare? Non puoi diventare esperto in due mesi, ma puoi imparare i fondamentali per scegliere le persone a cui affidare le tue campagne pubblicitarie. Affidare a tuo cugino la tua Pagina Facebook perché “lui ne sa di queste cose” non è mai una scelta vincente se non sei in grado di valutare la sua competenza. Così come ti sconsiglio di acquistare campagne pubblicitarie fatte in serie, perché è normale che la promozione della tua unicità faccia a pugni con un messaggio promozionale standard. Io mi sono occupata direttamente (e mi occupo tuttora) della pubblicità su Facebook di decine di saloni in tutta Italia. Perciò so bene quanto sia faticoso stare al passo con la tecnologia e le infinite possibilità che offre.  E so altrettanto bene che certi argomenti tecnici sono difficili da digerire se nella vita hai scelto di fare un lavoro creativo. Proprio per questo non sei costretto a fare tutto da solo o a farlo in prima persona. Ma delegare al 100% la promozione del tuo salone su Facebook (o altri mezzi) é sbagliato tanto quanto fare tutto da sé senza conoscere le basi per svolgere questo tipo di attività. A dirla tutta, a parte le specifiche tecniche dell’utilizzo del Business Manager, la pubblicità su Facebook deve essere inserita in un progetto di marketing a risposta diretta e deve seguire le regole di questo particolare tipo di comunicazione aziendale.

Queste regole non sono segreti miei né di altri addetti ai lavori, ma sono i fondamentali che si trovano sui libri cult del direct marketing.

Libri in lingua inglese, che purtroppo non hanno ancora una traduzione in italiano. The Boron Letters di Gary C. Halbert e The Ultimate Marketing Plan di Dan Kennedy, giusto per citare due pilastri. Se conosci l’inglese, leggere questi libri ti schiarirà le idee sui principi da applicare quando fai qualsiasi tipo di promozione o comunicazione aziendale, Facebook compreso. Oltre all’ostacolo della lingua, ovviamente c’è anche il problema di dover trasportare nel nostro settore dei concetti che sono validi per tutti i tipi di azienda. Questo non è affatto immediato, richiede alte capacità di astrazione. Infine, dovrai applicare i concetti imparati dai libri alla tua particolare situazione, al tuo salone. Non posso che consigliarti di attingere direttamente alla fonte per avere queste conoscenze fondamentali. Ma nel caso in cui la lingua fosse un problema e/o applicare le basi del direct marketing alla tua situazione fosse difficoltoso, voglio rassicurarti su una cosa: il mio sistema di Marketing e Vendita professionale per Parrucchieri si muove proprio su questo terreno: i fondamentali del marketing a risposta diretta applicati ai saloni di parrucchieri. In più, questi fondamentali sono stati testati e si sono dimostrati efficaci in veri saloni esistenti in Italia, da Nord a Sud. Il mio libro Arricchisci il tuo salone.  Come avere cassetto pieno e clienti soddisfatti senza fare sconti, è un condensato di tutto questo lavoro di studio, astrazione, pratica in salone. Si tratta di un testo base, in cui gli ingranaggi del sistema Specialista Salone vengono solo enunciati e trattati brevemente, per poi essere approfonditi con i corsi che ogni anno tengo dal vivo. Eppure se applicassi al 100% ciò che è scritto su quelle pagine, saresti già avanti anni luce rispetto ai tuoi concorrenti. Non sto esagerando. E non mi sto nemmeno vantando di avere fatto la scoperta del secolo: io ho applicato concetti generali ad un settore particolare. Poi li ho testati sul campo. La fase di test è ciò che rende il mio sistema unico, vivo, sempre in evoluzione, costantemente al passo con le esigenze dei saloni e dei loro clienti. Quindi nel caso in cui non avessi ancora letto il mio primo libro, ti consiglio di farlo al più presto. Compralo qui.

Come per qualsiasi altra competenza, si deve imparare a piccoli passi.

Ricordi quanto tempo ti è occorso prima di imparare a colorare i capelli? Quanti colori hai dovuto applicare prima di permetterti di fare una diagnosi e fare tutto da solo senza l’appoggio di un maestro? Bene, anche con l’apprendimento dei fondamentali del marketing si procede per gradi. Quindi se hai già letto il mio primo libro, rileggilo per vedere se fai proprio tutto quello che c’è scritto. Quello che trovi sul libro è appena un centesimo di quello che dovrebbe essere fatto, quindi non tralasciare nulla, soprattutto ciò che ti sembra strano e faticoso: infatti è proprio nelle cose strane e controintuitive che si celano le idee geniali. Dopo che  avrai cominciato ad applicare seriamente gli insegnamenti del libro, sarai pronto per partecipare ad un corso dal vivo e passare al livello superiore. Capirai che prima inizi e meglio è per te: se metti in moto la macchina del marketing prima dei tuoi concorrenti, vinci sul mercato.

Non esistono scorciatoie efficaci a questa metodologia.

Esistono solo prove a pagamento che ti fanno buttare i soldi dalla finestra. Ti faccio un breve riepilogo dei miei suggerimenti per la tua pubblicità su Facebook.
  • Facebook è uno strumento indispensabile per comunicare con i tuoi clienti e anche per attrarre clienti nuovi.
  • Per poter fare una pubblicità Facebook efficace devi essere in grado di creare contenuti interessanti per i tuoi clienti target e sapere creare promozioni accattivanti.
  • Inoltre devi sapere utilizzare la pubblicità Facebook in modo corretto per raggiungere i tuoi potenziali clienti con il minor costo possibile.
  • Una volta che hai completato questi tre passi, devi armarti di pazienza e costanza: i risultati si ottengono nel tempo e grazie alla ripetizione.
  • Infine, per migliorare i risultati delle tue campagne sponsorizzate, cura la tua Pagina aziendale e aggiornala costantemente, con una comunicazione laser per rafforzare la percezione del brand del tuo salone da parte dei clienti.
Alla base di tutto, ricordalo sempre, ci sono gli insegnamenti essenziali del marketing a risposta diretta: senza le fondamenta non puoi costruire il tuo castello!
Condividi questo articolo se ti è piaciuto

3 commenti su “Facebook per i saloni di parrucchiere: domanda e risposta”

  1. Bellissimo articolo!
    Più chiaro di così non si può.

    Ma ci sono parrucchieri che ancora non conoscono Arricchisci il tuo salone?

    Leggere i tuoi articoli è illuminante per qualsiasi settore ed io proprio in questi giorni ho ripreso per la seconda volta in mano il tuo libro.

    Tutti dovrebbero leggerlo, davvero dico. Tutti coloro che hanno un’attività commerciale.

    Non sono una parrucchiera ma non ho trovato finora in Italia, chiarezza maggiore della tua in merito agli argomenti che tratti e quindi ne faccio buon uso anche nel mio.

    Sempre Grata?.

  2. Uenteo ques’anno devo assolutamente partecipare al tuo corso specialista salone … ho letto i tuoi libri li trovo entusiasmanti e mi ci sto divertendo con i cambiamenti e le novità ….alcuni punti e argomenti li trovo assolutamente già miei ma X altri ci devo lavorare ed ho bisogno di saperne di più… contattatemi grazie Marina

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Questo sito utilizza cookie di profilazione di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se accedi a un qualunque elemento sottostante questo banner acconsenti all'uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti clicca qui INFORMATIVA

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi