Specialista Salone- il blog per il parrucchiere che fa la differenza

I 4 step essenziali per comunicare davvero chi sei

I 4 step essenziali per comunicare davvero chi sei

Sono anni che lavoro con i parrucchieri e questo mi ha permesso di imparare una grande verità: vince chi si distingue e vince chi comunica meglio il suo essere fuori dal comune.
Nonostante la crisi ci sono saloni che incassano tanto, che crescono di anno in anno, che aumentano il listino periodicamente e che spesso hanno il problema di dover rinunciare a nuovi appuntamenti perché non ce la fanno proprio a gestire tutte le nuove richieste.

Come si arriva a questo livello?
Si seguono delle regole immutabili, che a loro volta producono strategie efficaci.
Ho intenzione di condividere con te le strategie di successo nel nostro percorso insieme, e darti veri strumenti che possono aiutarti concretamente a raggiungere i tuoi obiettivi.
Ti avviso: niente PNL e niente esercizi di motivazione. Qui ci si motiva applicando le regole e contando i soldi dell’incasso.

In un articolo precedente ti avevo svelato la regola numero 1 per differenziarti dagli altri saloni: è quella di specializzarti in un solo ed unico servizio. Puoi avere una gamma completa di tutti i servizi che si possono fare in salone ma il segreto per essere percepito come unico è quello di essere al top per un particolare servizio o un particolare modo di eseguirlo: il tuo deve essere il miglior salone in assoluto per una nicchia specifica di clienti.

Ovviamente dopo che ti sei posizionato in questo modo hai fatto un bel passo avanti ma a questo punto si pone un problema: …

I NO che fanno scappare via i clienti dal tuo salone

i no che fanno scappare via i clienti dal tuo salone

Sicuramente sarà capitato anche a te di dover dire “NO” ad un cliente che ti ha chiesto un lavoro impossibile da eseguire. Talvolta le richieste vanno talmente fuori dalle regole del buon gusto che ci verrebbe voglia di gridare “no! Mi rifiuto di fare una simile porcheria!”

Capisco quanto certi accostamenti di colore o certi tagli siano proprio inadeguati rispetto alla persona che ce li chiede. So che spesso è tecnicamente impossibile riparare danni ai capelli fatti da altri. So che a volte i clienti pretendono il miracolo e che le bacchette magiche per parrucchieri non sono ancora state inventate. Ma cedere all’impulso di dire no senza ulteriori spiegazioni e senza alternative spesso equivale a perdere un cliente. Perché se è vero che nessuno ti può costringere a fare un lavoro che non ti piace, è anche vero che per dire “NO” ci vuole metodo.

Se sei aggiornato su tutte le novità tecniche e stilistiche e se hai a disposizione tutti i trattamenti più richiesti dal mercato hai delle armi in più. In questo modo infatti si riduce per te il ventaglio delle missioni impossibili. Non sei comunque al riparo dal pericolo di un “NO” detto male che farà prendere al tuo cliente la via d’uscita senza fargli varcare la soglia del tuo salone una volta di più.

Quindi come si dice” NO” senza fare danni? Bisogna rispettare queste 3 semplici regole:

Come difenderti dalla concorrenza online di prodotti per capelli

 prodotti per capelli on line

Contrazione dei consumi e crisi del commercio al dettaglio. Eppure c’è un mercato che continua a crescere in modo esponenziale: il commercio online. Lo hanno capito bene tante aziende anche nel nostro settore che, dopo aver invaso profumerie e negozi specializzati, hanno cominciato a vendere i prodotti professionali per parrucchieri anche online.

Fai una prova: vai su google e digita “prodotti per capelli”: c’è una miriade di siti che vende gli stessi prodotti che usi e che vendi tu!

Ecco come svuotare il tuo magazzino rendendo felici i tuoi clienti

ecco come svuotare il tuo magazzino rendendo felici i tuoi clienti

Si avvicina la fine dell’anno e lo scenario è sempre il solito: come ridurre il magazzino?

Si, perchè sul magazzino si pagano le tasse e a fine anno si presentano puntalmente mille opportunità di acquisto interessanti: fornitori che si sbragano con sconti irripetibili e parrucchieri che spesso non possono resistere alla tentazione di comprare.

Non entro nei dettagli su come gestirlo, tuttavia posso darti subito delle dritte su come svuotare costantemente il tuo magazzino in qualsiasi mese dell’anno.

Come aumentare immediatamente la tua fiche media

come aumentare immediatamente la tua fiche media

 

Se il tuo salone è in costante crescita di fatturato e la tua  fiche media è molto superiore alla media troverai un po’ scontato quanto segue perché sicuramente lo stai già applicando.

Se invece ti accorgi che i tuoi clienti spendono sempre meno e che fai fatica ad aumentare la tua fiche media, nelle prossime righe troverai una soluzione efficace al tuo problema.

Sappiamo  che la fiche media è composta da due voci d’acquisto da parte del cliente: servizi e prodotti. I servizi costituiscono la fetta più grande del fatturato di un salone e sono anche quella voce della fiche media che si cerca di incrementare ogni giorno.  Soprattutto i servizi tecnici possono creare un’impennata degli incassi,  di solito in salone ci si concentra sull’aumento di servizi. E questo è corretto ma vedremo che non è sufficiente.

E i prodotti?  Dati UNIPRO del 2012 attestano che in Italia, i prodotti cosmetici venduti nel canale acconciature sono solo il 3,4% del totale.

In media la rivendita di prodotti professionali non supera il 10% del fatturato totale del salone. Ma perchè gli specialisti del capello lasciano a grande distribuzione, profumerie e farmacie, la quasi totalità della vendita di prodotti per capelli? Chi meglio del parrucchiere può consigliare il prodotto giusto per i capelli?

C’è una serie di motivi per cui la rivendita è stata spesso trascurata dal parrucchiere: troppo impegnativa e poco remunerativa.  É ovvio che se compri un prodotto a 20 euro e  lo devi vendere a 25   non vale nemmeno la pena di allestire una vetrina con i prodotti esposti. Non vale nemmeno la pena di dire due parole per informare la cliente che può acquistare in salone quel determinato prodotto.

Condividi
Condividi

Questo sito utilizza cookie di profilazione di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se accedi a un qualunque elemento sottostante questo banner acconsenti all'uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti clicca qui INFORMATIVA

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi